Commissioni - Comune di Pegognaga (MN)

Comune | Commissioni - Comune di Pegognaga (MN)

LE COMMISSIONI COMUNALI

 

COSA SONO

Le Commissioni comunali sono istituite e disciplinate per legge o per Regolamento comunale. 
La commissione è composta solitamente da consiglieri comunali rappresentativi dei gruppi consiliari, da persone esterne o da esperti a seconda della tipologia di Commissione.

 

COMMISSIONI  NOMINATE:

> Commissione Urbanistica

> Commissione Ambiente

> Commissione Vigilanza Residenza Sanitaria Assistenziale

Commissione Mensa

> Commissione Pari Opportunità

> Commissione Cultura 

>Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo

>Commissione di vigilanza della Piscina comunale

 


 

 

Istituita con deliberazione di Consiglio Comunale n. 47 del 26/06/2019, la Commissione consiliare temporanea in materia di “urbanistica” ha il compito di studiare il progetto di revisione della viabilità del comune in particolare di quella relativa al centro storico e ai percorsi ciclopedonali;

La Commissione urbanistica è composta 2 (due) consiglieri comunali nominati dal gruppo di maggioranza e da 1 (uno) consigliere comunale nominato da ciascun gruppo di minoranza;

Attualmente la commissione è composta da:

Gruppo di maggioranza Civici Uniti per Pegognaga
1. Schivi Stefano
2. Fabozzi Antonio
 
 
Gruppo di minoranza Riattiviamo Pego
3. Bottoni Edoardo
 
 

Delibera di istituzione

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 47 del 26/06/2019 (pdf)

 

 

Istituita con deliberazione di Consiglio Comunale n.48 del 26/06/2019, la Commissione consiliare temporanea ha il compito di confrontarsi ed elaborare proposte in materia di “ambiente”;

La Commissione urbanistica è composta 2 (due) consiglieri comunali nominati dal gruppo di maggioranza e da 1 (uno) consigliere comunale nominato da ciascun gruppo di minoranza;

Attualmente la commissione è composta da:

Gruppo di maggioranza Civici Uniti per Pegognaga
1. Schivi Stefano
2. Lasagna Tertulliano
 
Gruppo di minoranza Riattiviamo Pego
4. Messori Viola
 
 

Delibera di istituzione

Deliberazione di Consiglio Comunale n. 48 del 26/06/2019 (pdf)

 

In corso di nomina

Istituita ai sensi dell’art.24 del capitolato di concessione del servizio R.S.A, la Commissione di Vigilanza è un organismo incaricato di verificare che la gestione della Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.) e del Centro Diurno Integrato (C.D.I.) realizzi gli obiettivi di migliore tutela dell’utenza e della qualità dell’assistenza e dei servizi erogati.
La Commissione è composta dal Sindaco o suo delegato con funzioni di Presidente, dall’Assessore ai Servizi Sociali, da un rappresentante del Comitato “E. Bovi”, un rappresentante nominato dalla Sindacati dei Pensionati, un rappresentante dei famigliari, dal Parroco di Pegognaga, un rappresentante del gruppo consiliare di maggioranza, e un rappresentante del/i gruppo/i consiliare/i di minoranza

I compiti della Commissione sono: contribuire, attraverso la propria attività propositiva, al miglioramento dei servizi erogati dal concessionario ed esprimere, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, pareri consultivi su tutto quanto concerne il funzionamento e l’erogazione dei servizi della RSA e del centro diurno”.

La commissione si riunisce nella residenza municipale ed è convocata dal Sindaco o suo delegato attraverso comunicazioni in forma scritta, da far pervenire, anche via fax o e-mail, presso il domicilio del componente risultante agli atti della Commissione, entro 5 giorni dalla data dell'adunanza.


Attualmente la Commissione di Vigilanza è composta da:
1. , Sindaco
2. , Assessore ai Servizi Sociali
3. , rappresentante Comitato “Ernesta Bovi”
4. , rappresentante OO.SS. CGIL, CISL, UIL 
5. , rappresentante di CUPLA
6. , Famigliari degli ospiti
7. , Parroco
8. , rappresentanti “Civici Uniti” 
9. , rappresentanti “RiattiviAmo Pego” 
10. Chiara Chitelotti, Responsabile del settore Servizi Sociali
 

 

> Regolamento

Leggi il Regolamento  approvato con atto C.C. n.79 del 30/11/2009

> Decreto

Decreto di nomina n. _____ del ____________

 

 

In corso di nomina

Istituita con determina n. 29 del 02/01/2008 su parere dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, di concerto con la Dirigenza scolastica, è un organismo incaricato di verificare la corretta gestione della mensa scolastica a tutela dell’utenza e della qualità dei servizi erogati.
La Commissione è composta da 4 insegnanti, 3 rappresentanti dei genitori,  1 rappresentante dell’ufficio scuola del Comune, Sindaco o assessore delegato e 1 rappresentante della ditta appaltatrice del servizio mensa.


I compiti della Commissione sono: svolgere un ruolo di collegamento tra l’utenza e l’amministrazione comunale, farsi carico di riportare le diverse istanze che pervengono dall’utenza stessa, esercitare un ruolo di monitoraggio dell’accettabilità del pasto, svolgere un ruolo consultivo per quanto riguarda le variazioni del menù scolastico e controllare le modalità di erogazione del servizio.

La commissione si riunisce nella residenza municipale ed è convocata dal Sindaco o suo delegato attraverso comunicazioni in forma scritta, da far pervenire, anche via fax o e-mail, presso il domicilio dei componenti comunicati dalla Dirigenza Scolastica.


La Commissione Mensa per l'a.s. 2017/2018, nominata con decreto n. 33 del 13/11/2017, è composta da:

  1. , Assessore alla Pubblica Istruzione;
  2. Carmela Oliveto, Angela Mazzali, docenti;
  3. Lucia Palmina Mancino, Manuela Montani, Stefania Mozzillo, Roberta Baioni, rappresentanti dei genitori;
  4. Chiara Chitelotti, Responsabile del Servizio Scolastico o suo delegato;
  5. Chiara Morselli, rappresentante della ditta appaltatrice "CIR - Food".

Gli attuali componenti rimangono in carica sino alla nomina dei componenti della Commissione Mensa per l'a.s. 2018/2019.

 

> Regolamento

leggi il regolamento  istituito con determina n. 29 del 02/01/2008

 

 

In corso di nomina

Istituita ai sensi dell’art.11 dello Statuto Comunale in data 8 novembre 2011, la Commissione Pari Opportunità è un organismo di partecipazione popolare che si propone di procedere all'effettiva attuazione dei principi di uguaglianza e di parità tra i cittadini, sanciti dall'art. 3 della Costituzione, anche mediante l'attuazione di "azioni positive" ai sensi del D.Lgs. 11.04.2006 n.198.
La Commissione è composta dal consigliere con delega alle Pari Opportunità, dalle consigliere comunali elette e dai membri proposti per autocandidatura e nominati dal Sindaco per un massimo di 17 componenti (quelli attuali sono stati nominati con decreto n.49 del 08/10/2014).

Le finalità della Commissione sono la promozione e la realizzazione di pari opportunità tra tutti i cittadini  nell'educazione e nella formazione, nella cultura e nei comportamenti, nella partecipazione alla vita politica, sociale ed economica, nelle istituzioni, nella vita familiare e professionale e per rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena parità di lavoro e nel lavoro.

La commissione si riunisce nella residenza municipale ed è convocata mediante invito del Presidente, o qualora lo richieda almeno un terzo delle componenti.
Per la validità dell’adunanza devono intervenire almeno la metà di componenti.

Attualmente la commissione Pari Opportunità è in fase di rinnovamento.
 

> Regolamento

Leggi il Regolamento  approvato con atto C.C. n.5 del 09/03/2011

> Decreto

Leggi il decreto di nomina n.__ del ____________

 

 


Istituita con atto del Consiglio Comunale n. 87 del 2010 quale spazio permanente di incontro e di confronto fra i cittadini sui servizi e le attività culturali, la Commissione Cultura ha le seguenti finalità: concorrere alla definizione della programmazione culturale di competenza dell’Amministrazione Comunale; esprimere pareri e/o suggerire integrazioni alle proposte di programmazione presentate da enti convenzionati con il Comune o che operano in stretta collaborazione con esso; contribuire alla realizzazione e alla promozione delle attività culturali.

La commissione è composta dall’Assessore alla Cultura delegato in qualità di Presidente e da due rappresentanti per ciascun Gruppo di Lavoro tematici costituito sui seguenti argomenti: Cura e valorizzazione del patrimonio, Arti performative e arti visive, Comunicazione e nuove tecnologie, Turismo e valorizzazione del territorio, Attività di ricerca e progetti speciali.

La Commissione Cultura è convocata dal Presidente almeno due volte all’anno e ogni qualvolta egli lo ritenga necessario o qualora almeno un terzo dei membri ne faccia richiesta scritta motivata.

Per partecipare alle attività dei Gruppi di Lavoro è sufficiente aver compiuto 16 anni.
L’adesione al gruppo va formalizzata rivolgendosi al Centro Culturale, tel. 03765546401 o all’Ufficio Segreteria del Comune di Pegognaga, tel.03765546206.

> Regolamento

Leggi il Regolamento  approvato con atto C.C. n.87 del 15/12/2010

 

 

 

Istituita ai sensi degli artt. 141 e 141 bis del R.D. 6 maggio 1940 n. 635 (regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S.), la commissione di vigilanza è un organismo incaricato di verificare la solidità e le condizioni di sicurezza dei luoghi e locali sede di pubblico intrattenimento e spettacolo, al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini che partecipano ad eventi/manifestazioni e spettacoli.

La commissione nominata con decreto n. 4 del 31/05/2017 è composta dal Sindaco o suo delegato, con funzioni di presidente, dal commissario del servizio di Polizia Locale, dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale, dal dirigente medico dell’organo sanitario pubblico di base competente per territorio,  dal comandante provinciale dei vigili del fuoco, da un esperto in elettrotecnica, da un esperto in acustica, eventuali membri esperti aggregati quali il delegato del CONI, il delegato della Soprintendenza ai beni ambientali e architettonici.

I compiti della commissione sono: verificare la solidità e sicurezza dei luoghi sede di pubblico trattenimento e spettacolo, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 80 del TULPS ai fini del rilascio delle licenze di polizia amministrativa di cui agli articoli 68 e 69 dello stesso testo unico, attribuite alla competenza comunale dall’art. 19 del D.P.R. 616/1977.

La commissione si riunisce nella residenza municipale e nei luoghi indicati, di volta in volta, dal Presidente nell’avviso di convocazione, in forma scritta, da far pervenire ai componenti almeno 15 gg. prima della data prevista per la riunione.

Attualmente la commissione di vigilanza è composta da:

1. Sindaco
2. Goldoni Luca, commissario di Polizia Locale del Comune di Pegognaga
3. Il responsabile del settore tecnico del Comune di Pegognaga
4. Bentivoglio Dott.ssa Marina, dirigente medico del dipartimento prevenzione dell’ATS della Val Padana, sede territoriale di Mantova
5. Cusin Ing. Cristiano, comandante provinciale Vigili del Fuoco di Mantova
6. Carra Ing. Ugo, esperto in elettrotecnica
7. Ferrari p.i. Francesco, esperto in acustica

 

> Regolamento

Leggi il Regolamento approvato con atto C.C. n. 13 del 06/02/2003

>Decreto

Leggi il decreto di nomina n. 4 del 31/05/2017

 

 

In corso di nomina

Istituita con deliberazione di Consiglio Comunale n.45 del 29/05/2019, la Commissione di Vigilanza è un organismo incaricato di verificare che la gestione della Piscina comunale realizzi gli obbiettivi posti dall’Amministrazione nell’ambito dell’appalto di concessione e assicuri la qualità dei servizi erogati.

La Commissione è composta dal Sindaco o suo delegato con funzioni di Presidente, dall'Assessore o Consigliere delegato allo sport - n. 2 rappresentanti del gruppo consiliare di maggioranza - n. 1 rappresentante di ciascun gruppo consiliare di minoranza - n. 2 rappresentanti delle associazioni sportive con sede a Pegognaga fra quelle regolarmente iscritte al CONI o appartenenti a Enti di Promozione sportiva da quest’ultimo riconosciute o affiliate oppure iscritte alla Federazione italiana nuoto.

I compiti della Commissione sono: contribuire, attraverso la propria attività propositiva, al miglioramento dei servizi erogati dal concessionario, proponendo iniziative volte a garantire il buon funzionamento e la fruizione della piscina; ed esprimere, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, pareri consultivi su tutto quanto concerne il funzionamento e l’erogazione dei servizi della piscina.

La commissione si riunisce nella residenza municipale ed è convocata dal Sindaco o suo delegato attraverso comunicazioni in forma scritta, da far pervenire, anche via e-mail, presso il domicilio del componente risultante agli atti della Commissione, entro 5 giorni dalla data dell'adunanza.

Attualmente la commissione di vigilanza è composta da:

  1. Sindaco 
  2. Consigliere delegato allo sport: 
  3. “Civici Uniti per Pegognaga” 
  4. “Riattiviamo Pego” ;
  5. Associazioni sportive 

 

> Regolamento

Leggi il Regolamento approvato con atto C.C. n. 45 del 29/05/2017

> Decreto

Leggi il decreto di nomina n. __ del __________

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (10852 valutazioni)