TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI – TASI

 

La TASI è la tassa sui servizi indivisibili, collegata all’erogazione e fruizione di servizi comunali, dovuta dal possessore o detentore, a qualsiasi titolo, di immobili.

Tipologia di  immobili soggetti all’imposta:

  • Abitazione principale (di lusso) classificata nella categoria catastale A/1, A/8, A/9
  • Immobili diversi dall’abitazione principale
  • Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati (“immobili merce”);
  • Aree fabbricabili
  • Fabbricati rurali ad uso strumentale

 Non sono soggette alla TASI le seguenti tipologie di immobili:

  • Abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nella categorie catastali A/1, A/8, A/9. Pertinenze: l’esenzione spetta a una sola unità per ciascuna categoria C/2, C/6 e C/7, eventuali ulteriori pertinenze (ad esempio, il secondo box) sono trattate come “altri fabbricati”.
  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • Fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali, come definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture 22 aprile 2008;
  • casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto e non concesso in locazione,  dal personale in servizio permanente alla Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo dei vigili del fuoco, e fatto salvo quanto previsto dall’art.28 comma 1 del D.Lgs. 139/2000, dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale sono richieste le condizioni di dimora abituale e della residenza anagrafica;
  • Abitazioni assimilate all’abitazione principale: si considera direttamente adibita ad abitazione principale l’unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari, a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.
  • Terreni agricoli.

 

Regolamento TASI

(Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 14 del 08/04/2014 e modificato con Del. C.C. n. 21 del 29/04/2015)

 

QUANDO PAGARE

Il pagamento dell’IMU dovrà essere effettuato:

Entro il 16 giugno (acconto 50% oppure unica soluzione)
    (o il lunedì successivo se il 16 cade di sabato o di domenica)


Entro il 16 dicembre (saldo)
   (o il lunedì successivo se il 16 cade di sabato o di domenica)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dove rivolgersi

Ufficio Tributi

sede municipale (2° piano)

Piazza Matteotti 1

t.03765546205 o 03765546235

nei giorni di lunedi, mercoledi dalle 9.30 alle 13 e sabato dalle 9.30 alle 12.30

 

ultima modifica: Comune di Pegognaga  30/05/2018
Risultato
  • 3
(1676 valutazioni)


TORNA SU