Bando morosità incolpevole - Comune di Pegognaga (MN)

archivio notizie - Comune di Pegognaga (MN)

Bando morosità incolpevole

 

L'azienda Consortile Socialis ha pubblicato il

Bando pubblico per la presentazione delle istanze per accedere ai contributi rivolti alla morosità incolpevole nel settore della locazione ai sensi della DGR n. XI/2974 del 23/03/2020

 

La domanda dovrà essere presentata entro il 31.12.2021

 

Possono fare domanda tutti gli inquilini residenti nei Comuni di Gonzaga, Moglia, Motteggiana, Pegognaga, Suzzara o San Benedetto Po, titolari di contratto di locazione, che siano in possesso dei seguenti requisiti:

a) il richiedente abbia cittadinanza italiana, di un paese dell’UE, ovvero possieda un regolare titolo di soggiorno, nel caso di cittadino non appartenente all’UE;

b) un reddito I.S.E. (indicatore di situazione economica) non superiore ad euro 35.000,00 o un valore I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), in corso di validità, non superiore ad euro 26.000,00;

c) la famiglia sia destinataria di un atto di intimazione di sfratto per morosità con atto di citazione per la convalida o destinatari di un provvedimento di rilascio esecutivo;

d) presenza di una situazione di morosità incolpevole determinata da una consistente riduzione di reddito;

e) titolarità di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (ad esclusione delle categorie catastali A 1, A 8, A 9) e risieda nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno. In riferimento a questo punto si specifica che l’anno di residenza è valutato con riferimento alla data dell’atto di intimazione di sfratto;

f) non essere titolari (né il richiedente né alcun componente del nucleo familiare) di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella provincia di residenza di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare.

 

Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo la presenza all’interno del nucleo familiare di almeno un componente che sia: ultrasettantenne, ovvero minore, ovvero con invalidità accertata per almeno il 74%, ovvero in carico ai servizi sociali o alle competenti aziende sanitarie locali per l’attuazione di un progetto assistenziale individuale.

 

Per informazioni: Azienda Socialis - Ufficio casa - telefonicamente da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 al 0376 – 1591801 (tasto 5) e-mail: ufficiocasa@aziendasocialis.it

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (30 valutazioni)